Alla scoperta dei piatti tipici nei ristoranti italiani - MILANO (Risotto giallo alla milanese)

MILANO

Il risotto giallo alla milanese

Per cominiciare questo viaggio, prendiamo le mosse dalla città di fondazione dell’Accademia, Milano, e il piatto simbolo non può che essere il “Risotto giallo alla milanese”.
Hanno contribuito alla selezione le quattro Delegazioni meneghine (Milano, Milano Brera, Milano Duomo, Milano Navigli); ecco le loro indicazioni:

L’altra Isola
Via Edoardo Porro, 8
Tel 02 60830205
Chiuso sabato a pranzo e domenica; ferie: due settimane in agosto

La Brasera Meneghina
Corso Magenta, 78
Tel 02 58109204 
Chiuso il lunedì; ferie variabili

Da Luigi
Via Savona, 20
Tel 02 89415294 
Chiuso il lunedì; ferie variabili

Trattoria Milanese
Via Santa Marta, 11
Tel 02 86451991
Chiuso la domenica; ferie 15 luglio–31 agosto e periodo natalizio

Il commento dei Delegati milanesi

Ris giald. Il risotto giallo alla milanese è presente pressoché in tutti i ristoranti della città, tuttavia la qualità dell’offerta risente pesantemente della generale sottovalutazione delle caratteristiche specifiche che dovrebbe avere questa preparazione tipica. Una sottovalutazione che colpisce quasi tutte le ricette milanesi, compresi la costoletta e il riso al salto.
Abbiamo selezionato pochi locali nei quali è possibile trovare un buon risotto secondo tradizione, anche se non sempre condito con il midollo.
La palma va, secondo noi, all’“Altra Isola”, dove Gianni Borelli, cuoco di lunghissimo e ottimo corso, è custode della tradizione. La brigata di cucina, tutta cinese, lo esegue alla perfezione sotto la sua supervisione, attenta a cogliere il perfetto punto di cottura.
Segnaliamo, poi, “La Brasera Meneghina”, gestita dalla famiglia Bedeschi, che dà una buona sicurezza qualitativa. Anche “Da Luigi”, gestito da Valerio M. Visintin, ha le stesse caratteristiche della Brasera, pur non essendo esclusivamente concentrato sulla cucina milanese.
Un discorso a parte per la “Trattoria Milanese”, di vecchia tradizione, ma che ha appena cambiato gestore e che non offre una costanza qualitativa.
C’è poi l’innovativo (ancora oggi) risotto oro e zafferano di Gualtiero Marchesi, in piazza della Scala, che spicca ogni giorno sulla carta fra i piatti storici del Maestro.
Infine, il “Pomiroeu”, che non è a Milano ma a Seregno, in via Garibaldi 37, tel. 0362 237973, dove Giancarlo Morelli fa un risotto eccellente e ha più volte vinto le manifestazioni milanesi su questo tema.

 

La ricetta tipica 

Segui la rubrica nella nostra Newsletter